Pillole di Vita: Valore

Ciao amici, eccoci con un nuovo appuntamento con la rubrica: Pillole Di Vita. Oggi voglio parlarvi del Valore.
Quante volte ci svegliamo e abbiamo quel pensiero fisso che continua a tormentarci, magari qualcosa che vorremmo fare ma che (crediamo) sia impossibile da fare.
Quante volte ci siamo ripetuti: non fa per me. Non è destino.
Non Valgo.


Ecco, proprio di questo voglio parlarvi.

felicità_

Irraggiungibile

Tutti noi abbiamo un ideale da raggiungere. Vorremmo qualcosa che ci sembra così lontano o, non ci sentiamo all’altezza. Non siamo sufficienti.
Inutile mentire, tutti almeno una volta ci siamo sentiti così.
Conosco persone che seguono (e inseguono) le orme degli altri, copiando anche spudoratamente i loro comportamenti, sia nel mondo dei social, che nella vita reale.
Inizialmente vedevo queste persone poco trasparenti. Sapete quanto vale per me la trasparenza.
Adesso quella sensazione si è trasformata in compassione, perché ho capito che questi atteggiamenti, questa mancanza di personalità e il loro servilismo è solo dettato dall’insicurezza e dal fatto che spesso si possano sentire un gradino inferiore.
Un po’ come se tutto ciò che vorremmo ci viene negato, sia irraggiungibile, e mutiamo in qualcosa che non siamo noi per essere migliori.

Vicolo cieco

Cosa può portare tutto ciò?
Non essere più se stessi. Vivere in una sorta di limbo fatto di sensazioni nocive.
È terrificante trovarsi in questo stato.
L’essere a tal punto convinti di non aver valore finendo col basare ogni azione su ciò che fa o farebbe un’altra persona. Significa essere calcolatori. Ogni parola detta, ogni sorriso, ogni gesto, è studiato nel minimo dettaglio.
Allora mi chiedo: dove è la persona oltre questa maschera?
Anche io avevo un obiettivo, non riguarda la scrittura, frequentavo ancora l’università, e non mi sentivo all’altezza. Vedevo gli altri e pensavo fossero più amati di me, più apprezzati e stavano raggiungendo i loro scopi, io no.
Ero in quel maledetto vicolo cieco e cercavo con affanno un po’ di luce.

Mi costruii

Finii col costruire un altro me. Ero finalmente come loro, e potevo raggiungere quell’obiettivo.
Ero felice.
Sapete come andò a finire?
Non raggiunsi proprio niente, e un giorno mi specchiai e non vidi me, ma quella maschera che cominciava a marcire.
Stavo percorrendo la stessa strada di qualcun altro, dimenticando la mia.
Mi strappai di dosso con furia quegli abiti che mi stavano troppo stretti e, completamente nudo, tornai a specchiarmi.
In quel momento compresi il mio valore, così unico e meraviglioso, tanto quanto quello degli altri.
Ero prezioso, come tutte le persone che mi circondavano, e che mi circondando tutt’ora.

Io Valgo

Me lo ripeto ogni mattina, non appena mi sveglio, e ogni sera, poco prima di svenire nel letto.
Sembra la pubblicità della L’Oreal: Perché io valgo.
Ma è vero, tutti noi valiamo, tutti noi siamo su questa Terra per una missione, la missione unica della nostra vita. Diversa da quelle di tutti gli altri, ma bellissima tanto quanto la loro.
Ho imparato anche a essere un po’ meno intransigente con me, prima non accettavo i miei errori e finivo con pensieri negativi e autodistruttivi.
Adesso ho abbracciato anche i miei difetti. I miei errori servono per migliorarmi, perché ogni giorno è una sfida nuova, un’opportunità di crescita e di rinnovare il nostro…

Amore verso se stessi.

Sì, è qui la chiave di tutto.
Ci si deve amare, rispettare, e dare valore.
Da quando ho iniziato ad amarmi sono molto più felice. Sono contento di tutte le mie stranezze, credetemi ne ho tante, amo la mia solitudine, ho abbracciato le mie passioni e ho sentito finalmente il cuore galoppare per ogni piccola cosa.
Per un periodo, invece, pensavo si fosse fermato, e mi ritrovavo a proseguire come un non-morto nella mia vita. Con un obiettivo, un lavoro, e la routine.
Adesso ogni mattina mi sveglio col sorriso perché so che la vita è zeppa di sorprese e imprevisti, e anche problemi, perché ci sono, e fanno parte del pacchetto completo.
Vuoi vivere? Devi prendere il bene e il male. Ma siamo solo noi che facciamo la differenza. Il modo in cui affrontiamo tutto è fondamentale, e se ci amiamo (veramente) tutto assume un sapore dolce, anche la sfida più difficile.

E poi diciamocelo, solo se ci amiamo possiamo amare gli altri.

Banco dei pegni

Mai svalutarsi, perché solo noi possiamo darci il giusto valore. Nessuno può farlo per noi.
Prendiamo l’abitudine di guardarci allo specchio ogni mattina e di riscoprire la luce che brilla dentro di noi. Cerchiamo di trovare di nuovo l’entusiasmo per le mille possibilità e opportunità che può darci la vita.
Trasformiamoci in spugne, affamati di sensazioni positive.
Io sono avido di felicità.
Quando qualcosa mi emoziona cerco sempre di fermarmi e godermi al massimo quel momento.
Quante volte mentre guidavo accostavo per godermi quel tramonto, o quel cielo azzurro?
Sono attimi poetici che ci mostrano la magia del mondo, e ci nutrono.

Ricordate: valete, siete preziosi.
Non lasciate a nessuno il compito di dirvelo.
Non lasciate a nessuno il potere di farvi credere che il vostro valore è basso.
Cosa più importante: non permettete a voi stessi di sminuirvi.

Avanti tutta, sognatori, in questa vita possiamo tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: