Lazarus – Lars Kepler

Nuovo arrivo in libreria!

Questo inverno (erroneamente o forse no) mi sono iscritto all’EuroClub promosso dalla Mondadori, un servizio che funziona in maniera molto semplice, ogni tre mesi ho l’obbligo di acquistare almeno un libro.

Di lusso per me, visto che il catalogo (diverso però da quello della Mondadori) è molto vasto!

Finalmente ho messo le mani su Lazarus (Edito Longanesi).

Era già da qualche tempo che mi stava facendo gola ma ero nel pieno del periodo Dorn (Autore che Amo e, a breve, vi presenterò le sue opere!).

Lazarus di Lars Kepler edito Longanesi
Il romanzo

Prima di presentarvi il romanzo ci tenevo a parlarvi di Lars Kepler, in realtà non è uno scrittore, bensì sono due scrittori:Alexander Ahndoril  e Alexandra Coelho Ahndoril.

Lars Kepler autori di Lazarus

I due coniugi sono gli autori del Best Seller ‘L’Ipnotista‘ (sempre edito Longanesi, 2010), al quale sono seguiti altri cinque romanzi, tra cui ‘L’Esecutore‘ (Longanesi 2011) e ‘Il Cacciatore Silenzioso’ (2016).

È la prima volta che leggo qualcosa di loro e, in genere, non mi faccio condizionare dai pareri, ma ne ho sentito parlare molto bene.

Per ora ho letto solo l’incipit di Lazarus e secondo me le carte ci sono!

Di seguito vi lascio con la trama e i link d’acquisto.

In caso l’abbiate già letto fatemi sapere il vostro parere!

Quarta di Copertina

La polizia di Oslo indaga sull’omicidio di un ladro di cadaveri: nel suo appartamento sono stati ritrovati i resti di corpi a diversi stadi di decomposizione, compreso il cranio della moglie del commissario della polizia criminale svedese Joona Linna. La tomba della donna, morta di cancro qualche anno prima e sepolta in Finlandia, è stata profanata. Le cose si complicano quando a Rostock, in Germania, viene scoperto il cadavere di uno stupratore: nel suo telefono compare il numero di Joona Linna. Due giorni prima di essere ucciso l’uomo ha chiamato il commissario, che ora da Stoccolma giunge sulla scena del crimine per partecipare alle indagini.
Il tratto che accomuna entrambe le vittime dall’oscuro passato – il profanatore di Oslo, lo stupratore di Rostock – è la presenza di segni di flagellazione sulla schiena: la firma di Jurek Walter, il peggior serial killer della storia europea. Ma non è possibile, perché Jurek Walter è morto da tempo. Saga Bauer, commissario dei Servizi segreti svedesi e grande amica di Joona, gli ha sparato tre colpi al petto al termine di un lungo inseguimento. Il corpo è finito in mare, ma in seguito la perizia medico-legale ha confermato tutto. Il DNA non mente. E un serial killer non può tornare in vita come Lazzaro. Ma il dubbio si è ormai insinuato nella mente di Joona Linna, mentre cresce vertiginosamente il numero delle vittime marchiate con la stessa, identica firma.

Link d’Acquisto:

Ebook

Copertina Rigida

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: