Miriam Palombi – Tra Body Horror & Mistero.

Buongiorno ragazzi, ci tenevo a tornare al blog che ho un po’ abbandonato parlandovi di un’Autrice che stimo veramente tanto, nonché Amica.

Sto parlando di Miriam Palombi che ha da poco pubblicato il suo nuovo romanzo horror ‘Le Ossa dei Morti‘, storia alla quale sono molto legato per via delle ambientazioni, che ho adorato, e perché ho avuto l’onore di leggere questo romanzo poco dopo la prima stesura!

(Grazie ancora per la fiducia!)

Le Ossa dei Morti, Miriam Palombi, Horror, Giacomo Ferraiuolo
Copertina realizzata da Livia De Simone. Ma che meraviglia è?

Che ne dite di scoprire qualcosa in più su questo romanzo e su ciò che ha spinto Miriam a raccontarci questa storia da brividi?

Sinossi:

La Casa Nera è un’oscura presenza arroccata sulle pendici del Lago Rivonero. Come un enorme magnete, nel tempo ha attirato nefandezze di ogni genere.

Eirik Damiani, vittima da bambino di un drammatico incidente, non vi ha più messo piede; ora la scomparsa dello zio Jacopo lo costringe a varcare di nuovo la soglia della Casa Nera.

Ben presto il giovane scoprirà che gli incubi che lo tormentano sono reali e hanno radici antiche. Nel silenzio delle stanze vuote si muovono creature spaventose, eco di un tragico passato.

Cosa si nasconde veramente in quelle mura?

Cosa sono i simboli celati sotto l’intonaco polveroso?

Eirik potrà solo tentare di reagire a quell’orrore con un’unica consapevolezza: il Male esiste davvero.

Miriam Palombi, Horror, Giacomo Ferraiuolo

Da appassionato di Horror (e autore Horror) non posso non farti questa domanda: Cosa è il Body Horror?

Ne Le Ossa dei Morti ho voluto dare vita a personaggi che, nonostante si rifacessero a tematiche classiche, toccassero il tema del body horror. Con questo termine è definito il sottogenere in cui orrore e paura vengono generati attraverso le deformità fisiche. A una conformazione del corpo spaventosa, che genera “fastidio”, è spesso associata una deplorevole condotta morale. In letteratura e cinematografia, un esempio su tutti è Hellraiser di Clive Barker.

Da dove nasce l’ispirazione e l’idea che poi ti ha portato alla stesura di questo romanzo?

L’idea de Le Ossa dei Morti è nata come omaggio a uno degli archetipi classici dell’horror. La Casa Maledetta. La Casa Maledetta è un archetipo narrativo dalle forti suggestioni. L’orrore e lo sgomento si amplificano, contrapposti all’idea atavica di luogo sicuro, tramutandola in un contenitore di angosce e malesseri emotivi. Credo che ogni autore, appassionato di questo genere, abbia almeno una volta nella vita pensato di scrivere una storia di questo tipo. Il resto ha preso vita da solo, i personaggi si sono plasmati tra le pagine in tutta la loro tridimensionalità, e mi hanno permesso di affrontare tematiche difficili e crude.

Come ti ho detto fin dall’inizio ho sempre amato il personaggio di Mariuccia, che ne dici di parlarcene un po’ e di presentarci un po’ tutti gli altri personaggi che popolano le pagine del libro? (Ovviamente senza fare spoiler!)

Ne Le Ossa dei Morti abbiamo diversi protagonisti, prima fra tutti Villa Biolcati, e poi Eirik, che dovrà scoprire cosa si aggira tra le mura della Casa Nera. Tra le pagine troverete altre comparse, fondamentali per questa storia. Presenze che vengono dal passato, con il loro bagaglio di sofferenza e follia. Una fra tutti Mariuccia, anima semplice che però riesce a mostrarci dove ha origine il Male, dove risiede e perché non ci abbandona mai.

Miriam, grazie per il tempo che mi hai dedicato, ora, sai che sto fremendo per leggere la tua nuova storia, credetemi se vi dico che non vi lascerà indifferenti.

Nel frattempo vi consiglio di leggere questo meraviglioso romanzo, anzi vi lascio con i link d’acquisto!

Ebook

Cartaceo

Buona lettura e non dimenticate di fare sapere sia a me, che ovviamente a Miriam, se vi è piaciuto!

G.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: