Avevo un sogno e l’ho realizzato.


La paura di non farcela, e quella routine crudele.

Indottrinato a credere che lo spazio per i sogni fosse circoscritto alla notte, e destinati a morire all’alba. 

Allora perché nessuna quiete trovava posto dentro di me?

Ho rimandato fino al punto di non poter più contenere il caos che mi portavo dentro. 

Ho un’anima irrequieta da sempre, e il bisogno di ammirare il mondo da una prospettiva diversa urgeva.

Una sera, andai a dormire e sognai di farcela.

Mi svegliai con un battito nuovo del cuore… e quella forza.

Ho sognato di riuscirci, e ci sono riuscito.

Ora sono seduto davanti al pc a scrivere questa nota, respirando questa nuova aria, con la consapevolezza di chi sono e di cosa posso fare.

Non permettete ai vostri sogni di morire all’alba, quando la frenesia della vita prende il sopravvento, soffocandoli, ma concedigli di scaldarsi ai primi raggi di sole, e poi fateli volare sospinti dalla brezza… qualcosa di bello succederà…


G.F.

Annunci

4 thoughts on “Avevo un sogno e l’ho realizzato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...