…In Castigo…

Ed eccoci nuovamente nella stradina di campagna, sentivo la mamma piangere mentre ci lasciavamo il profumo della cena che stava mangiando alle nostre spalle.
Quella notte faceva ancora più caldo della precedente, l’umidità creava un muro di nebbia difficile da attraversare.
Il rumore dei nostri passi riecheggiava nel buio appiccicoso, accompagnato dal fastidioso ronzio delle zanzare affamate.
Qualcosa mi pesava lungo la gamba ma i passi di papà erano molto veloci, potevo solo far attenzione a non incimpare.
Avevo paura…
Sapevo cosa mi aspettava per quella notte…e dovetti rassegnarmi quando le mie orecchie si riempirono del canto ipnotico delle cicale, solo allora non preoccupandomi di cadere alzai lo sguardo verso quell’uomo che mi aveva sempre trattato da principessa e gli dissi “Ma papà perché di nuovo?”.
Non si degno’ neanche di guardarmi mentre la sua voce tanto familiare mi giunse come una frustata nella mia testa “Sei in castigo! E cosa ti avevo detto ieri?”
“Ma papà ho paura, l’acqua puzza e sento gli animali scivolarmi lungo il corpo!”
Non rispose ed aumentò il passo stringendo la presa sul mio polso, provai ad implorarlo “Papà ti prego! Non riesco a respirare! Io ti voglio bene! Cosa mi hai messo alla caviglia?”
Solo allora si fermò e mi guardò con occhi severi “Ti avevo detto di non tornare più a casa!”
Eravamo giunti a destinazione, rimasi immobile e lasciai che mi alzasse da terra, il peso sulla caviglia stava lacerando la mia carne debole, ma non provavo dolore, non sentivo neanche il sangue che gocciava, mi accorsi in quel momento di avere il vestitino della comunione bagnato.
Lo guardai con occhi d’ amore e mi preparai ad abbracciare la mia nuova dimora per l’eternità,  pronta a sprofondare nelle torbide acque della palude, prigione del mio castigo…
Uniche compagne della solitudine che mi aspettava erano la paura e la morte…
Sperai solo che la mamma mi venisse a trovare ogni tanto quando si ricordava di me…

image

Giacomo Ferraiuolo

2 risposte a "…In Castigo…"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: